+39 333 945 8579

Etna e il cratere centrale

Intera giornata
TYPOLOGIES

Escursioni su Etna

+ 1
DIFFICULTY

High, Medium

MIN. AGE

10 Years

135

Etna e cratere centrale: escursione di trekking alla scoperta del “gigante” buono


Escursione Etna: alla riscoperta del cratere centrale. Cerchi una giornata dedicata al trekking?  Se hai digitato le KW “Etna cratere centrale” è inevitabile che sia giunto sino a qui.


In questa mini guida troverai tutte le principali informazioni per partecipare ad un’escursione sull’Etna Cratere Centrale.


Ti senti pronto per iniziare? Procediamo.


Etna Cratere Centrale: Cos’è?


Una delle maggiori curiosità che mostrano i visitatori, in particolare chi per la prima volta si apprestano ad esplorare le incredibili bellezze dell’Etna, è se è possibile visitare la grande “bocca”, il Cratere centrale.


Si tratta appunto della bocca che si trova alla sommità del vulcano siciliano. Oggi il cratere centrale dell’Etna viene spesso denominato voragine.


Questo è uno dei quattro crateri sommitali principali. Infatti non tutti sanno che il cratere centrale non esiste da oltre mezzo secolo da quando è stato riempito dal materiale proveniente da eruzioni verificatesi nella prima metà degli anni ’70.


Il cratere era caratterizzato da un’attività più o meno continua che ha portato alla sua scomparsa definitiva.


Cratere centrale dell’Etna: la storia


Secondo quando si avvince da molte fonti storiche, che possono essere consultate oggi, il cratere dell’Etna sarebbe stato unico, anche se non sono mancate eruzioni nel passato da bocche eruttive situate a quote inferiori.


Il cratere nel periodo relativo alla fine del ’800 e l’inizio del ‘900 aveva un diametro di un chilometro e una profondità di alcune centinaia di metri.


Nel 1939 iniziò un nuovo periodo di attività intercraterica che culminò con le eruzioni del ’40 e del ’42 che riempirono il cratere quasi completamente.


La situazione attuale dei crateri.


Negli ultimi vent’anni il cratere centrale dell’Etna ha subito molti cambiamenti. Nel febbraio del 1964 un’eruzione che ha interessato la zona ha portato alla sua scomparsa. Dopo quattro anni si formò il primo dei crateri sommitali, la Bocca Nuova.


Negli ultimi anni è parso più volte possibile la ricostruzione dell’antico cratere originario che riunisse in un’unica depressione la Bocca Nuova e l’altro cratere, la Voragine.


Ma le attività del vulcano del 2015 e del 2018 hanno dimostrato come si tratti di due strutture crateriche vicine tra loro ma distinte, ognuna con un stile eruttivo e un proprio canale di alimentazione.


Offriamo diversi itinerari su Etna. Scoprili tutti.


Per maggiori informazioni su un tour sull’Etna Cratere Centrale contattaci!



		

COSE DA SAPERE

 

L'escursione si svolge dalle 9 del mattino

Scarpe da trekking obbligatorie

 

L'ESCURSIONE INCLUDE 

 

Guida multilingue

Quota Iscrizione all'associazione ospitante

Torcia ed elmetto speleologico dove richiesto

 

L'ESCURSIONE NON INCLUDE 

Noleggio scarpe da trekking (disponibile)

Transfer

Servizi extra